La migliore dieta per il cavallo sportivo

La migliore dieta per il cavallo sportivo


La dieta migliore per il cavallo é rappresentata dal pascolo, coltivato con le erbe appropriate e privo di piante infestanti, ma alle nostre latitudini questo tipo di alimentazione é possibile soltanto per un breve periodo dell'anno e comunque presuppone la disponibilità di spazi idonei. L'alimentazione viene quindi gestita normalmente utilizzando fieno, vari tipi di cereali e mangimi specifici. L'avena, l'orzo, il granoturco (il più energetico di tutti) vengono normalmente assimilati meglio se "schiacciati"o "fioccati" e vanno utilizzati in base al fabbisogno energetico del soggetto. I concentrati, o mangimi, contengono i cereali e i loro derivati di alto valore energetico o proteico, trattati e presentati in vario modo (pellettati o fioccati) con aggiunta di vitamine e sali minerali. Altri alimenti come carote, mele, polpa di barbabietole, carrube,crusca, inoltre possono entrare a far parte della razione. Il cavallo necessita di un costante apporto di sale (cloruro di sodio o sale da cucina) che dovrebbe essere sempre lasciato a disposizione in rulli o in grani; sarebbe preferibile utilizzare sale a cui vengono aggiunte tracce di iodio,ferro, rame,cobalto,manganese,zinco e selenio.