Scopriamo insieme i piccoli grandi segreti degli zoccoli equini

Scopriamo insieme i piccoli grandi segreti degli zoccoli equini


Pochi sanno che lo zoccolo equino possiede un sistema che autogestisce l'umidità al suo interno, quindi in un cavallo sano che vive in un ambiente sano e ideale sarà neccessaria solamente la pulizia e un controllo costante generale, inoltre spetta sempre al maniscalco che segue e conosce il tipo di unghia del cavallo in questione a indicarvi l'unguento più adatto, determinando come affrontare le diverse stagioni, valutando l'insieme di vari fattori come il tipo di lavoro, dove lavora, la qualità e lo spessore dell'unghia, l'eventuale presenza di patologie e la necessità di integratori.

Inoltre si deve dare la massima importanza al luogo destinato ad accogliere il cavallo, box o paddock che sia, esso dev'essere mantenuto con lettiera lavorata giornalmente al fine di mantenerla pulita e in ordine, questo punto è molto importante perché se fosse satura di urina e di letame, l'acidità e la fermentazione di quest'ultimi andrebbero (in gergo) a cuocere l'unghia indebolendola oltre che a creare l'ambiente ideale per la coltivazione di batteri funghi.