La dieta del cavallo per rimanere in salute: carboidrati e fibre, ma non solo

La dieta del cavallo per rimanere in salute: carboidrati e fibre, ma non solo


La divisione delle sostanze che il cavallo necessita giornalmente vede una prevalenza di carboidrati e di fibre, che devono ricoprire metà delle sostanze ingerite, seguite dalle proteine e dalle vitamine. L’alimentazione del cavallo si divide principalmente in granaglie e in alimenti voluminosi. Le prime annoverano al primo posto l’avena mentre i secondi vedono il fienoprotagonista assoluto.

Se si considera che un cavallo di taglia medi pesa circa quattro, cinque quintali, la quantità giornaliera di avena che va somministrata si aggira attorno ai quattro, cinque chilogrammi, considerando che la dose va aumentata se il cavallo esercita attività agonistica o lavorativa. L’avena rappresenta infatti la principale fonte di carboidrati per il cavallo, donando allo stesso tempo un apporto di proteine importante.